• Istruzioni Wav Mp3
Di seguito trovi le istruzioni per creare un file Mpeg Layer 3 (MP3) partendo dalle tue demo.
Ci sono diversi metodi per farlo: acquisendo i dati direttamente dal tuo lettore cd-rom / dvd oppure collegando l'ingresso della tua scheda audio ad una sorgente audio. In questa pagina sono riportate in dettaglio le istruzioni relative alla seconda modalità.

Avvertenze: per pubblicare, copiare, riprodurre queste pagine occorre chiedere espressamente l'autorizzazione a Cantine.org  Busta, nel rispetto delle regole sul copyright.




Per prima cosa dovrai campionare la tua canzone per poi convertirla.

Collega lo stereo al computer. Per fare ciò, basta un semplice cavo per collegare l'uscita dello stereo (LINE OUT) con l'ingresso della scheda sonora (LINE IN). Se, invece, la canzone da convertire è su CD, puoi tranquillamente usare il cd-rom del tuo computer, in questo caso usa un programma ripper/grabber.

Ora che il computer è collegato, occorre registrare il brano su hard disk. Il formato in cui la canzone sarà registrata è WAV, quindi accertati di avere almeno 40 MB liberi sull'hard-disk.

Per registrare puoi utilizzare un qualsiasi programma di Wave-Editing. Se hai la Sound Blaster, consigliamo il Wave Studio oppure il Gold Wave.
Per quanto riguarda le opzioni di registrazione:

a) se la canzone è su CD, usa un campionamento a 44.100 Hz (44,10 kHz), 16 bit, stereo.
b) se la canzone è su CASSETTA, usa un campionamento a 22.050 Hz (22,05 kHz), 16 bit, stereo.

In questo modo otterrai una qualità sonora accettabile, senza occupare troppo spazio sull'hard-disk.

Un ultimo accorgimento prima di iniziare: fai attenzione ad escludere tutte le fonti di disturbo. Questo significa che è meglio disattivare tutti gli ingressi non utilizzati della scheda audio (come il 'CD Audio' ed il 'Microphone').

Inoltre controlla che il volume di registrazione non sia troppo alto o troppo basso.
Volume

La figura indica il livello ideale di registrazione, vale a dire con il livello massimo della canzone che non supera la prima tacca rossa. Se non sai come si regola il volume leggi il capitolo regolazione volume). Ti ricordiamo infatti che più si esagera con il volume di registrazione e più la canzone sarà distorta durante l'ascolto ad alto volume.

A questo punto, è sufficiente schiacciare il tasto REC del programma di registrazione ed il tasto PLAY sullo stereo, facendo attenzione a non tagliare l'inizio del brano.

Quando il brano finisce, premi prima STOP dal programma di registrazione e poi STOP dallo stereo. In questo modo, eviterai di registrare suoni indesiderati.

Dopo aver salvato il pezzo, la parte 'grossa' del lavoro è fatta! Sarà sufficiente convertire il file WAV in un file audio MP3. Prima, però, occorre un ultimo controllo della canzone; infatti sarebbe meglio ascoltare quello che si è appena registrato onde evitare di dover ricominciare da capo: potrebbe succedere che la registrazione sia di qualità molto bassa o si sia tagliato l'inizio del brano o ci siano degli 'strani' disturbi.

Ora finalmente puoi chiudere il Wave Editor. Per 'creare' il tuo file MP3 bisogna che tu abbia il programma di conversione. Questo programma, chiamato encoder, è reperibile in rete.
Noi abbiamo provato diversi encoder e ti consigliamo l'utilizzo di encoder lenti che danno un risultato migliore a livello di fedeltà, soprattutto con bit-rate di 64.000 o inferiori. Inoltre abbiamo riscontrato che con un bit-rate di 64.000 o inferiore il Lame o L3Enc rimangono quelli con migliore qualità sonora.
L'encoder (L3Enc) è un programma per Dos. Questo significa che prima di farlo partire, devi aprire il prompt del Dos. Una volta entrato in Dos, basta eseguire l'encoder utilizzando la seguente riga di comando:

a) se hai campionato a 44.100Hz (CD), 16 bit, stereo:
l3enc canzone.wav canzone.mp3 -hq -br 128000 -crc

b) se hai campionato a 22.050Hz (CASSETTA), 16 bit, stereo:
l3enc canzone.wav canzone.mp3 -hq -br 64000 -crc

A questo punto il programma inizierà la conversione che richiede un tempo che può variare da qualche minuto ad un'ora, a seconda del processore del computer e dall'encoder usato.

Se dovessi avere dei problemi o se volessi ulteriori informazioni, scrivi a Cantine Help  Busta




Fai una donazione



Contattaci  Busta



Zeroshell - sito ufficiale