Lifend
Post Death
Arese (Mi)
Anno di formazione 1999
I Lifend nascono nel '99 coma band death gothic e si affacciano alla scena estrema nel 2001 con il primo mini "Entwined Emotions".
Nel 2002 la band comincia ad evolversi verso un sound piu' personale ed esce con un altro mini, "Shattering: Reality" - ed un live album, "Live-End".
Nel 2003 la firma del contratto con Cruz del Sur Music, grazie alla quale viene pubblicato il primo full-length "InnerScars" (2004), un album avangardistico e ricco delle piu' disparate influenze in grado di raccogliere il consenso di critica e fan in tutto il mondo. Di supporto all'album anche numerose date in Italia ed all'estero, alcune delle quail anche di supporto ai nomi piu' importanti della scena internazionale come Samael, Green Carnation e Novembre.
Nel 2005 la decisione di abbandonare la voce femminile e di spingersi ad esplorare territory piu' estremi, verso la creazione di un genere che la band chiama Post|Death, un personale mix di death metal, postcore, hardcore, post rock e tutto cio' che non e' facilmente catalogabile.
Nel 2006 la firma col nuovo management, Alkemist-Fanatix di Carlo Bellotti (Necromass, GF93), grazie al quale la band ottiene un nuovo contratto con la neonata sublabel di Aural Music/SPV WormHoleDeath.
In settembre 2007 la band entra in studio ai Westlink Recording Studio (Pisa) affidandosi all'esperta a supervisione del produttore Ale Paolucci (Raw Power). "DeviHate" è un album la cui violenza non e' rappresentata solo da sfuriate in stile death/core , ma soprattutto dalla tensione psicologica ed emozionale che scaturisce da ogni riff. La sua uscita nel mondo e' prevista per fine primavera 2008 su Worm Hole Death/Aural Music.




Fai una donazione



Contattaci  Busta